Manuale dell’utente del software QNAP Turbo NAS

Server web

Server web

Argomento precedente Argomento successivo Nessuna directory per questo argomento  

Server web

Argomento precedente Argomento successivo La directory di argomento richiede JavaScript È richiesto JavaScript per la funzione di stampa Inviare feedback tramite e-mail su questo argomento!  

Server web

 

Il NAS supporta Web Server (Server web) per la creazione e la gestione di siti web. Supporta anche Joomla!, PHP e MySQL/SQLite che permettono di creare pagine web interattive.

 

Per utilizzare Web Server (Server web), attenersi alle procedure di seguito.

1.Abilitare il servizio ed inserire il numero di porta. Il numero predefinito è 80.

 

2.Configurare altre impostazioni:
i.Configure register_globals (Configura register_globals) Selezionare se abilitare o disabilitare register_globals. L’impostazione è disattivata per impostazione predefinita. Quando il programma web chiede di abilitare php register_globals, attivare questa opzione. Tuttavia, per ragioni di protezione del sistema, si raccomanda di disabilitare questa funzione.
ii.Maintenance (Manutenzione): Fare clic su “Restore” (Ripristina) per ripristinare la configurazione predefinita del server web.
iii.php.ini Maintenance (Manutenzione php.ini): Selezionare l'opzione “php.ini Maintenance” (Manutenzione php.ini) e scegliere di caricare, modificare o ripristinare php.ini.

 

3.Secure Connection (SSL) (Connessione sicura (SSL)): Inserire il numero di porta per la connessione SSH.

 

4.Caricare i file HTML sulla cartella condivisa (Qweb/Web) sul NAS. Il file index.html, index.htm o index.php sarà il percorso principale della pagina web.

 

5.Accedere alla pagina web caricata digitando http://NAS IP/ nel browser web. Si prega di tenere presente che quando si abilita Web Server (Server web), si deve digitare http://NAS IP:8080 sul web browser per accedere alla pagina di login del NAS.

 

Nota:

Si prega di tenere presente che una volta abilitato Web Server (Server web), tutte le relative applicazioni, tra cui Music Station, Photo Station, Happy Get o QAirplay, diventano indisponibili.
Per utilizzare la funzione e-mail PHP (), andare su “System Settings” (Impostazioni del sistema) > “Notification” (Notifiche) > “SMTP Server” (Server SMTP) e configurare le impostazioni del server SMTP.

 

WebDAV

 

WebDAV (Web-based Distributed Authoring and Versioning) è un set di estensioni sul protocollo HTTP(S) che consente agli utenti di modificare e gestire i file in maniera collaborativa su server remoti World Wide Web. Dopo aver abilitato questa funzione, è possibile mappare le cartelle condivise sul proprio NAS come unità di rete di un PC remoto su Internet. Per modificare le impostazioni diritto di accesso, andare a “Privilege Settings” (Impostazioni privilegi) > pagina “Shared Folders” (Cartelle condivise).

 

Nota: Attualmente, la funzione WebDAV supporta solo account utente del NAS, mentre gli account utente AD e LDAP non sono supportati.

 

Per mappare una cartella condivisa sul NAS come unità di rete sul proprio PC, abilitare WebDAV e attenersi alle procedure di seguito.

Andare in "Privilege Settings" (Impostazioni privilegi) > "Shared Folders" (Cartelle condivise). Fare clic sul tasto “Access Permission” (Autorizzazione accesso) per la cartella designata nella colonna “Action” (Azione).

 

Selezionare “WebDAV access” (Accesso WebDAV) dal menu a discesa in alto nella pagina e specificare il diritto di accesso. Scegliere il livello di autenticazione o scorrere in basso per cercare l'account cui garantire diritti di accesso. Fare clic su “Apply” (Applica) per completare tutte le impostazioni.

 

Successivamente, montare le cartelle condivise del NAS come cartelle condivise sui propri sistemi operativi attraverso WebDAV.

 

Windows XP:

 

1.Fare clic su “My Computer” (Risorse del computer) e selezionare “Map Network Drive…” (Connetti unità di rete…).

 

2.Fare clic su “Sign up for online storage or connect to a network server” (Iscriversi a un servizio di archiviazione in linea o connettersi a un server di rete).

 

3.Selezionare “Choose another network location” (Scegliere un altro percorso di rete).

 

4.Inserire l'URL del proprio NAS con il nome della cartella. Si prega di tenere presente che è necessario immettere “#” alla fine dell'URL. Fare clic su “Next” (Avanti). Formato: http://NAS_IP_or_HOST_NAME/SHARE_FOLDER_NAME/#

 

5.Inserire nome utente e password con diritto di accesso WebDAV per la connessione alla cartella.

 

6.Digitare un nome per questa risorsa di rete.

 

7.La risorsa di rete è stata creata ed è pronta per essere utilizzata.

 

8.È ora possibile accedere a questa cartella in qualsiasi momento attraverso WebDAV. È stato creato anche un collegamento in “My Network Places” (Risorse di rete).

 

Windows Vista

 

Se si utilizza Windows Vista, è necessario installare “Software Update for Web Folders (KB907306)”. Questo aggiornamento è solo per Windows 32 bit. http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyId=17c36612-632e-4c04-9382-987622ed1d64&displaylang=en

 

1.Fare clic con il tasto destro su “Computer” e selezionare “Map Network Drive…” (Connetti unità di rete).

 

2.Fare clic su “Connect to a Web site that you can use to store your documents and pictures” (Connessione a un sito Web per l'archiviazione di documenti e immagini).

 

3.Selezionare “Choose a custom network location” (Scegliere un percorso di rete personalizzato).

 

4.Inserire l'URL del proprio NAS con il nome della cartella.

Formato: http://NAS_IP_or_HOST_NAME/SHARE_FOLDER_NAME

 

5.Inserire nome utente e password con diritto di accesso WebDAV per la connessione alla cartella.

 

6.Digitare un nome per questo percorso di rete.

 

7.La cartella di rete è stata creata con successo.

 

8.È possibile individuare la cartella di rete nella sezione “Network Location” (percorso di rete) in “Computer”.

 

9.È possibile connettersi alla cartella attraverso questo link via HTTP/WebDAV.

 

Mac OS X

 

Attenersi alle procedure di seguito per connettersi al NAS via WebDAV sul Mac OS X.

 

Sistema operativo client: Mac OS X Snow Leopard (10.6.1)

 

1.Aprire “Finder” > “Connect to Server” (Connessione al server) e inserire l'URL della cartella.

Formato: http://NAS_IP_or_HOST_NAME/SHARE_FOLDER_NAME

 

2.Inserire nome utente e password con diritto di accesso WebDAV per la connessione alla cartella.

 

3.È possibile accedere alla cartella attraverso questo link via HTTP/WebDAV.

 

4.È anche possibile trovare il punto di montaggio nella categoria “SHARED” (CONDIVISA) in Finder e renderla uno degli oggetti di login.

 

Si prega di tenere presente che le istruzioni sopra descritte sono basate su Mac OS X 10.6 e possono essere applicate al 10.4 o più recente.

 

Ubuntu

 

Attenersi alle procedure di seguito per connettersi al NAS via WebDAV su Ubuntu.

 

Sistema operativo client: Ubuntu 9.10 Desktop

 

1.Aprire “Places” (Risorse) > “Connect to Server…” (Connessione al server…).

 

2.Selezionare “WebDAV (HTTP)” or “Secure WebDAV (HTTPS)” (WebDAV protetto (HTTPS)) per il tipo di Service (Servizio) a seconda delle proprie impostazioni del NAS ed inserire le proprie informazioni di host. Inserire nome utente e password con diritto di accesso WebDAV per la connessione alla cartella. Fare clic su “Connect” (Connetti) per avviare l’inizializzazione della connessione.

 

3.Questa connessione WebDAV è stata stabilita con successo. Verrà creata una cartella collegata sul desktop in maniera automatica.

 

MySQL Management (Gestione MySQL)

 

Installare il software phpMyAdmin e salvare i file del programma nella condivisione Web o Qweb del NAS. Digitando l'URL nel browser, è possibile mofificare il nome della cartella e connettesi al database.

 

Nota: Il nome utente predefinito di MySQL e “root”. La password è “admin”. Modificare immediatamente la password radice subito dopo avere effettuato l’accesso all’interfaccia per la gestione di phpMyAdmin.

 

SQLite Management (Gestione SQLite)

Per installare SQLiteManager, attenersi alle procedure di seguito oppure fare riferimento al file INSTALL (INSTALLAZIONE) contenuto nel file SQLiteManager-*.tar.gz? scaricato.

1.Decomprimere il file SQLiteManager-*.tar.gz.

 

2.Caricare la cartella SQLiteManager-* su \\NAS IP\Web\ o \\NASIP\Qweb.

 

3.Aprire il browser web ed andare all’indirizzo http://NAS IP/SQLiteManager-*.

 

?: Il simbolo “*” si riferisce al numero di versione di SQLiteManager.

 


© 2013 QNAP Systems, Inc. Tutti i diritti riservati.

Segnalibro e condivisione